condividi questa pagina
Condividi su Linkedin
Condividi su Google plus
Condividi su Twitter
Condividi su Facebook

Annotazioni e Istanze varie

Cosa sono

Devono essere annotate nella raccolta dei titoli di proprietà industriale alcune variazioni, specificamente indicate dalla legge, inerenti a diritti di proprietà industriale.

Le istanze di annotazione possono riferirsi a brevetti e registrazioni già concessi oppure in fase di domanda (in questo caso l’annotazione sarà effettuata sul registro delle domande).

A titolo esemplificativo e non esaustivo, sono soggetti ad annotazione:

  1. variazioni di nome (es. ragione sociale, tipo sociale) del titolare dei diritti di proprietà industriale
  2. variazioni di indirizzo (es. sede sociale)
  3. variazioni di domicilio elettivo del titolare dei diritti di proprietà industriale
  4. assunzione, revoca o rinuncia all’incarico di mandatario
  5. rinuncia, in tutto o in parte, ai diritti di proprietà industriale
  6. ritiro della domanda di brevetto/registrazione depositata
  7. limitazione o precisazione dei prodotti e dei servizi originariamente elencati nella domanda di marchio
  8. sentenze che pronunciano la nullità o la decadenza dei titoli di proprietà industriale
  9. sentenze che stabiliscono il diritto di essere riconosciuto inventore o autore o titolare del diritto di proprietà industriale.

Il deposito può essere solo cartaceo.

Per il deposito cartaceo si può utilizzare UNA delle seguenti modalità:

  • consegna a mano di una stampa (NO fronte/retro) della modulistica già compilata al computer (NON compilata a mano) con la firma in originale di tutti i richiedenti
    Modulo di domanda scegliendo tra gli Allegati quello di competenza
    Modulo di consenso al trattamento dei dati personali
    obbligatorio dal 18/12/2018 per esprimere il consenso al trattamento dei dati personali

    La modulistica compilata va consegnata all'Ufficio Brevetti e Marchi della Camera di Commercio di Vicenza nei seguenti orari: da lunedì a venerdì 9-12
    Si consiglia di trasmettere la modulistica compilata via e-mail: brevetti@vi.camcom.it per un controllo formale e preventivo della corretta compilazione.

  • invio (postale) della domanda di deposito e relativa documentazione necessaria c/o la sede della DGLC-UIBM in via Molise 19- Roma, allegando copia F24 del pagamento dei diritti dovuti.

Se si intende presentare la domanda presso la Camera di Commercio di Vicenza, è necessario depositare all’Ufficio Brevetti e Marchi:

  • modulo Istanza di annotazione (1 copia - in bollo) scaricabile nella sezione Documenti e link utili
  • Documento giustificativo di annotazione o modulo Dichiarazione sostitutiva di certificazione scaricabile nella sezione Documenti e link utili
  • Eventuali documenti relativi a ciascuna ipotesi

Diritti di segreteria da pagare alla Camera di Commercio di Vicenza allo sportello, in contanti o a mezzo POS, al momento del deposito:

  • € 10 per rilascio copia semplice del verbale di deposito
  • € 13 per rilascio copia autentica del verbale di deposito

Marca da bollo

  • 1 marca da bollo di € 16 da applicare sull'Istanza (obbligatorio)
  • 1 marca da bollo di € 16 da applicare su copia autentica del verbale di deposito, se è richiesta

Modulistica

Istanza di annotazione

Dichiarazione sostitutiva di certificazione

Contatti
Brevetti e Marchi
VICENZA, Via Montale 27
[piano 4 - ufficio 4.16]
apertura al pubblico per depositi
DM 25.09.1972
da lunedì a venerdì: 9-12

apertura al pubblico per informazioni
da lunedì a venerdì: 9-12.45
tel. 0444 994.888 - 994.855
fax: 0444 994.210