Certificati

Certificati banner_Certificati_e_Visure_in_inglese_4685_1.jpg (Art. corrente, Pag. 1, Foto generica)

Cos'è
Il certificato d'iscrizione è un documento con valore legale di certificazione, che attesta l'iscrizione di un soggetto economico al Registro Imprese/REA della Camera di Commercio competente per territorio in Italia e la veridicità delle notizie in esso riportate.
Viene rilasciato in bollo, ma sono previsti alcuni casi di esenzione (es. ad uso rimborso e sospensione pagamento di qualsiasi tributo, rilascio per giudizi di lavoro, rilascio a onlus/cooperative sociali...).

Chi può chiederlo
Chiunque può chiedere un certificato di iscrizione al Registro Imprese di un'impresa iscritta in una qualunque Camera di Commercio italiana, in quanto il Registro è pubblico (art. 2188 c.c.).

La natura pubblica del Registro è assicurata dando la possibilità a chiunque di accedere, visionare ed estrarre i dati e le informazioni contenute nel Registro.
Il certificato può essere rilasciato solo se l'impresa, di cui si chiede il certificato, è in regola con il pagamento del diritto annuale.

Validità
Il certificato è valido per un periodo massimo di 6 mesi dalla data del rilascio (art. 41, comma 1, DPR 445/2000).
Per maggiori informazioni vai nella parte finale della pagina dedicata a visure e certificati del sito internet www.registroimprese.it.

Importante
La Camera di Commercio non può rilasciare il certificato dell'impresa se nella posizione della stessa risultano protocolli aperti per pratiche/variazioni presentate e in corso di istruttoria.
Quindi, prima di presentarsi presso la sede o Uffici staccati della Camera di Commercio per chiedere un certificato della propria impresa, il titolare/collaboratore del titolare/professionista incaricato deve verificare che l'impresa non abbia "pratiche in corso di istruttoria al Registro delle Imprese".
Per questo può essere utile consultare il cassetto digitale dell'imprenditore, che tra le varie funzioni consente di verificare le pratiche presentate.

 Certificati  Contenuto (DM 7.02.1996)
 ordinario riporta le informazioni legali dell'impresa e le principali informazioni economiche e amministrative che l'impresa ha dichiarato al RI e al REA. Riguarda tutte le imprese iscritte nella sezione ordinaria del Registro Imprese. Il facsimile è disponibile nella sezione Documenti e link utili
abbreviato
riporta numero iscrizione, denominazione, codice fiscale, sede e capitale sociale (non rilasciabile per le imprese individuali)
 assetti proprietari
riporta l'elenco dei soci e i trasferimenti di quote o azioni per le società di capitali, ad eccezione delle società quotate in Borsa e delle società cooperative
 completo certificato abbreviato con l'oggetto sociale, i componenti dell'organo amministrativo e i procuratori con relativi poteri, i componenti dell'organo di controllo e le unità locali
 con organo amministrativo, poteri, oggetto sociale
contiene numero iscrizione, denominazione, codice fiscale, sede, capitale sociale, oggetto sociale e i componenti dell'organo amministrativo con relativi poteri
 con scelta
come il precedente, ma con la possibilità di aggiungere una o più persone con altre cariche, oltre ai componenti dell'organo amministrativo, con relativi poteri (procuratore, direttore tecnico...), i componenti dell'organo di controllo e/o le unità locali a scelta
 deposito contiene l'elenco degli atti e dei modelli depositati, ma non ancora iscritti al Registro Imprese
 dischiarazione sostituitiva
contiene i dati del certificato d'iscrizione, in forma di dichiarazione sostitutiva
 di non iscrizione
attesta la non iscrizione di un'impresa nel Registro Imprese di Vicenza o al REA (non è possibile rilasciare questo certificato per imprese che dovrebbero essere iscritte in altra provincia)
 poteri personale
certificato abbreviato, con la possibilità di inserire il nominativo di una o più persone in carica (amministratore, procuratore, direttore tecnico...), con relativi poteri, dove specificati
 società controllata
riporta denominazione, capitale ed elenco delle società che esercitano attività di direzione e coordinamento sull'impresa (art. 2497 bis cc)
 storico riporta l'elenco di tutte le denunce e i depositi effettuati dall'impresa al Registro Imprese/Registro Ditte dal 19.02.1996, con le relative date di trascrizione
 di VIGENZA (assenza di procedure concorsuali)

per tutti i certificati, ad eccezione di quello di deposito, di assetti proprietari e di non iscrizione, si può chiedere che venga aggiunta, in fondo al documento, una dichiarazione di assenza di procedure concorsuali (vigenza) (fallimento, concordato preventivo, liquidazione coatta ammministrativa o amministrazione controllata).

La Camera di Commercio di Vicenza rilascia questo tipo di certificato per imprese che hanno sede in provincia di Vicenza.

Il rilascio di certificati di imprese con sede in altre province italiane, è possibile se le altre Camere hanno attivato questa possibilità.

La Camera NON rilascia questo certificato per imprese CESSATE, ossia cancellate dal Registro Imprese

  • dichiarazione di vigenza corrente: attestante che l'impresa, al momento della richiesta non risulta sottoposta a procedure concorsuali
  • dichiarazione di vigenza storica: attesta che l'impresa, dalla sua nascita, non risulta essere stata sottoposta a procedure concorsuali
con Postilla (o apostille) Aja

per certificati che abbiano valore all'estero, può essere richiesta l'apposizione della Postilla (o apostille) Aja* da richiedere alla Prefettura competente per territorio.

*La postilla è una forma di "Legalizzazione" di documenti valida tra i Paesi che hanno ratificato la Convenzione Aja del 5 ottobre 1961 e consiste nell'attestazione della qualità legale del Pubblico Ufficiale che ha apposto la propria firma sul documento, nonché dell'autenticità della firma stessa.
La Prefettura - U.T.G. provvede, per delega del Ministero degli Affari Esteri, alla legalizzazione delle  firme su documenti da e per l'estero.

vedi sito Prefettura > Legalizzazione documenti

vedi sito Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale > Traduzione e Legalizzazione dei documenti

Company Registration Certificate (in inglese)
consulta la Guida e il facsimile in inglese, scaricabili nella sezione Documenti e link utili in fondo a questa pagina
 per cause di lavoro
vedi sezione dedicata

richiesta allo SPORTELLO
Compilando il modulo Richiesta rilascio certificati e visure, scaricabile nella sezione Documenti e link utili.

Sedi Ufficio di riferimento Modalità
VICENZA, via Montale 27 Servizi integrati alle imprese
 prenotazione facoltativa
ARZIGNANO, corso Mazzini 83 Ufficio Arzignano  prenotazione obbligatoria >> PRENOTA IL TUO APPUNTAMENTO
BASSANO DEL GRAPPA, largo Parolini 5 Ufficio Bassano   prenotazione obbligatoria >> PRENOTA IL TUO APPUNTAMENTO
SCHIO, via Lago di Lugano 17 Ufficio Schio   prenotazione obbligatoria >> PRENOTA IL TUO APPUNTAMENTO

oppure

presso qualunque Camera di Commercio italiana.

Tempi
Il rilascio è immediato.

richiesta ON LINE (internet)
Per l'acquisto di un certificato via internet è necessario acquistare PRIMA la carta filigranata su cui stamparlo e le contromarche da apporre sul documento stesso.
Carta filigranata e contromarche danno validità ai certificati rilasciati via internet, garantendone la non riproducibilità.

  1. PRIMA si deve acquistare la carta filigranata e le contromarche necessarie per la stampa dei certificati e la validità degli stessi (vedi paragrafo Carta filigranata e contromarche)
  2. DOPO l'acquisto lo Sportello ATTIVA il servizio "Certificati" su TELEMACO
  3. accedere al sito: www.registroimprese.it con le credenziali del Contratto TELEMACO
  4. aderire al servizio TELEMACO, con il profilo "Consultazione + Invio Pratiche + Richiesta Certificati"

Vedi Costi sotto.

NON è possibile ricevere certificati via posta elettronica scrivendo una e-mail agli Uffici della Camera di Commercio di Vicenza.

I diritti di segreteria variano a seconda del tipo di certificato e se richiesti allo sportello o via internet.

allo SPORTELLO

Si riportano di seguito i costi di alcuni tipi di certificati.

 Tipi  Diritti di segreteria  Imposta di bollo
assolta in modo virtuale cioè versata direttamente allo sportello

ordinario
italiano/inglese

€ 5 € 16 ogni 100 righe
se esente imposta di bollo si pagano solo i diritti di segreteria
storico € 7
€ 16 ogni 100 righe  
poteri personale € 5  € 16 ogni 100 righe  
se il certificato supera le 100 righe si deve aggiungere il pagamento di € 16 ogni 100 righe (o frazioni) per imposta di bollo.

È possibile pagare:

  • in contanti, con carta Bancomat o con Carta di credito
  • versamento sul c.c.p. n. 213363 intestato alla Camera di Commercio di Vicenza, indicando la causale
  • tramite bonifico bancario presso BANCA INTESA SANPAOLO SpA - Agenzia di Torri di Quartesolo,
    IBAN: IT15E0306960807100000046020, indicando la causale

ON LINE (internet)
I costi sono più economici rispetto allo sportello.
Per i certificati richiesti dal sito www.registroimprese.it consultare il Listino Telemaco, scaricabile nella sezione Documenti e link utili.

Con l'entrata in vigore delle disposizioni del libro II del D. Lgs. 159/2011 , inerenti alla documentazione antimafia, i soggetti di cui all' art. 83, commi 1 e 2 (pubbliche amministrazioni, enti pubblici, enti e Aziende vigilati dallo stato o da altro ente pubblico, le società o imprese comunque controllate dallo stato o da altro ente pubblico, concessionari di opere pubbliche o di servizi pubblici, contraenti generali di cui all' art. 176 del D. Lgs. 163/2006) acquisiscono d'ufficio, tramite le Prefetture, la Documentazione antimafia (Comunicazioni ed Informazioni)

Comunicazione antimafia ( art. 84 comma 2 del D. Lgs 159/2011) attesta sussistenza o meno delle cause di decadenza, di sospensione o di divieto di cui all' art. 67 del D. Lgs. 159/2011.

Viene rilasciata dalla Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo U.T.F. competente per territorio.

vedi sito Prefettura di Vicenza > Comunicazioni

 

Informazione antimafia ( art. 84, comma 2 del D. Lgs. 159/2011 ) attesta, oltre a quanto già previsto per la Comunicazione antimafia (sussistenza o meno delle cause di decadenza, di sospensione o di divieto di cui all' art. 67 del D. Lgs. 159/2011) anche l'esistenza di eventuali tentativi di infiltrazione mafiosa tendenti a condizionare le scelte e gli indirizzi delle società o imprese interessate.

Viene rilasciata dalla Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo U.T.F. competente per territorio.

vedi sito Prefettura di Vicenza > Informazioni

 

N.B. il Modello Dichiarazione sostitutiva iscrizione C.C.I.A.A. scaricabile dal sito della Prefettura è un'autocertificazione sostitutiva dei dati presenti nel certificato di iscrizione dell'impresa al Registro Imprese. In caso di dubbio sui dati, è comunque possibile allegare il certificato in originale, richiedendolo prima alla Camera di Commercio.

 

White List - Antimafia
Elenco a cui Fornitori, Prestatori di servizi, Esecutori di lavori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa possono iscriversi ai sensi del DPCM 18 aprile 2013.

Per accelerare il rilascio delle autorizzazioni destinate alle imprese che devono lavorare nei settori più sensibili, come quello ambientale, è opportuno chiedere di iscriversi alla “White List” della Prefettura.
L'iscrizione è volontaria su richiesta dell'interessato (titolare e/o legale rappresentante).

Maggiori informazioni sito: Prefettura > White List - Antimafia

La Camera di Commercio di Vicenza rilascia certificazioni in esenzione di bollo e diritti di segreteria a uso cause di lavoro richiesti ai sensi della L. 533/1973 e successive modificazioni.

I certificati con questa caratteristica possono essere rilasciati solo per imprese iscritte nel Registro Imprese di Vicenza.

COME OTTENERE QUESTO CERTIFICATO

allo SPORTELLO
Compilando il Modulo Richiesta Certificati per cause di lavoro - sportello, scaricabile nella sezione Documenti e link utili - Modulistica.

Il certificato rilasciato allo sportello sarà invece cartaceo.

via PEC
Inviando il Modulo Richiesta Certificati per cause di lavoro - PEC alla casella: cameradicommercio@vi.legalmail.camcom.it

Nel caso di richieste via PEC il certificato sarà inviato alla PEC del richiedente con firma digitale e sarà quindi utilizzabile solo come documento digitale.

Le richieste dovranno essere ben motivate:

  • se esiste già una causa in corso va allegata al modulo la copia della ricevuta di deposito telematico del ricorso in tribunale per causa di lavoro o copia del deposito cartaceo;
  • in ogni caso va specificato per conto di quale soggetto e contro quale altro soggetto il professionista ha instaurato/sta instaurando un giudizio di lavoro;
  • se il certificato è richiesto per "esecuzione sia immobiliare che mobiliare delle sentenze ed ordinanze emesse negli stessi giudizi" dev’essere prodotta copia del giudizio da cui l’azione deriva
  • per recupero dei crediti per prestazioni di lavoro nelle procedure di fallimento, di concordato preventivo e di liquidazione coatta amministrativa.
  • le richieste di atti e/o bilanci dovranno essere giustificate spiegando per quali esigenze specifiche sono necessarie al giudizio.

Le domande non adeguatamente documentate e le richieste di atti non giustificate saranno respinte.

La carta filigranata deve essere utilizzata per stampare i CERTIFICATI di iscrizione al Registro Imprese della Camera di Commercio richiesti via internet dal sito www.registroimprese.it

Sui certificati si devono applicare le contromarche per attestare il pagamento dei "diritti di segreteria"

Carta filigranata e contromarche sono acquistabili presso la Camera di Commercio presentando via mail (vedi CONTATTI) il Modulo di richiesta carta filigranata e contromarche (scaricabile nella sezione Documenti e link utili - Modulistica).

Quando il materiale sarà pronto, il richiedente riceverà una mail con cui verranno comunicati i dettagli della consegna e del pagamento.
Successivamente al pagamento l'Ufficio Ragioneria emetterà fattura per l'importo corrisposto.

Sul certificato prodotto dalla procedura online è inoltre indicato numero e valore delle marche da bollo che dovranno essere applicate per attestare il pagamento della relativa imposta obbligatoria.

  quantità minima acquistabile
importi
(IVA inclusa)

carta filigranata

100 fogli o multipli di 100 € 7,20 per 100 fogli 

contromarche

  • oro, per Certificato iscrizione ordinario
  • argento, per Certificato storico
  • rame, per Certificato artigiano


1 foglio con 40 contromarche
1 foglio con 40 contromarche
1 foglio con 40 contromarche

€ 0,07 a contromarca

Modulistica

Richiesta rilascio certificati e visure

Richiesta Certificati per cause di lavoro - sportello

Richiesta Certificati per cause di lavoro - PEC

Richiesta carta filigranata e contromarche

Listini

Listino Telemaco

Guida

Guida alla lettura del certificato in inglese

Fac-simile

Certificato italiano

Certificato inglese

Contatti
Servizi integrati alle imprese
VICENZA, Via Montale 27
[pianoterra uff. 0.15 - sportelli 4, 5, 6, 8]
apertura al pubblico
da lunedì a venerdì: 9-12.45
ARZIGNANO, Via Achille Papa 28
[NO Carnet ATA]
prenotazione OBBLIGATORIA per TUTTI i servizi
BASSANO DEL GRAPPA, Largo Parolini 5
prenotazione OBBLIGATORIA per TUTTI i servizi
SCHIO, Via Lago di Lugano 17 
prenotazione OBBLIGATORIA per TUTTI i servizi