condividi questa pagina
Condividi su Linkedin
Condividi su Google plus
Condividi su Twitter
Condividi su Facebook

Come aggiornare i codici ATECO presenti nella visura camerale

#Covid-19

CASO A - la visura della Camera di Commercio riporta l’attività economica in modo completo, ma il codice ATECO non è aggiornato

Se la visura/certificato della Camera di Commercio riporta la descrizione aggiornata dell'attività, ma il codice ATECO-RI non corrisponde all’attività e il codice ATECO comunicato all’Agenzia delle Entrate è, invece, aggiornato alle attività dichiarate al Registro delle Imprese, è sufficiente presentare una semplice richiesta di aggiornamento del codice ATECO.

La richiesta deve essere inoltrata tramite il servizio on-line "Richiesta di correzione d’ufficio” precisando nel campo “motivazione” la frase "Rettifica chiesta in applicazione dei DPCM emergenza Covid-19 - codice ATECO che si chiede di inserire in visura.........".

CASO B - la visura della Camera di Commercio non riporta l’attività economica in modo completo, perché una o più attività d’impresa non sono state comunicate e di conseguenza neppure i codici ATECO-RI associati alle attività dichiarate corrispondono alle attività svolte dall’impresa

Se la visura della Camera di Commercio non riporta l'attività di interesse dell'impresa è necessario presentare una pratica telematica di Comunicazione Unica per comunicare l’avvio dell’attività (modello I2 o S5, per le modalità di presentazione della domanda consultare il Supporto Specialistico Registro Imprese), indirizzata al Registro delle Imprese ed eventualmente anche all’Agenzia delle Entrate per comunicare il codice ATECO corrispondente, se non già comunicato in precedenza.
La domanda di inizio attività deve essere accompagnata, ove previsto dalla legge vigente, dal compimento degli adempimenti preliminari necessari al suo regolare esercizio (Comunicazioni, SCIA, abilitazioni, rilascio di licenze o autorizzazioni).


Per ottenere la gestione urgente di queste domande > è possibile trasmettere un “sollecito” tramite il servizio on-line “Richiesta di correzione d’ufficio” subito dopo aver ottenuto la ricevuta di protocollazione: a tal fine inserire nel campo “motivazione” la frase "sollecito di denuncia di avvio dell'attività economica presentata in applicazione dei DPCM emergenza Covid-19 - codice ATECO riferito all'attività denunciata ........".

Le imprese che hanno necessità di chiarimenti sui codici ATECO e sulle attività economiche >  possono inviare un'email a: emergenzavirus@vi.camcom.it

Dove si possono consultare le codifiche ateco e gli adempimenti connessi alle attività > www.ateco.infocamere.it

 

compilando il riquadro qui sotto puoi consultare gratuitamente qual è il codice ATECO iscritto in visura di ogni impresa italiana

  • scrivere la denominazione di un’impresa nello spazio “Nome impresa” e poi cliccare su “cerca
  • cliccare sulla riga dei risultati in cui è riportata la denominazione dell’impresa cercata
  • comparirà una scheda sintetica relativa all’impresa ricercata, nella quale dal 23 marzo 2020, oltre alla descrizione dell’attività esercitata, sono riportati anche i codici ATECO dichiarati dall’impresa. Se la ricerca viene fatta con dispositivi mobile, si deve cliccare su “Altre informazioni” per visualizzare i codici ATECO
  • l’informazione sui codici ATECO dichiarati è visibile gratuitamente, prima del comando di acquisto a pagamento della visura.