condividi questa pagina
Condividi su Linkedin
Condividi su Google plus
Condividi su Twitter
Condividi su Facebook

Registro speciale dei marchi storici di interesse nazionale: pubblicato Decreto

È stato pubblicato il 7 aprile 2020 sulla Gazzetta Ufficiale il decreto direttoriale che stabilisce le modalità per l’iscrizione al Registro speciale dei marchi storici di interesse nazionale.

MARCHIO STORICO DI INTERESSE NAZIONALE
I titolari o i licenziatari esclusivi di marchi presenti sul mercato da almeno 50 anni possono presentare all'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) domanda di iscrizione al Registro dei marchi storici di interesse nazionale.
Condizione necessaria per l'iscrizione è che il marchio sia registrato da almeno 50 anni e rinnovato con continuità nel tempo o, nel caso di marchio non registrato, che vi sia stato un uso effettivo e continuativo da almeno 50 anni, da comprovare.
Il logo "Marchio storico di interesse nazionale" non costituisce un nuovo titolo di proprietà industriale; potrà essere utilizzato per finalità promozionali e commerciali affiancandolo, secondo precise modalità, al marchio iscritto nel registro speciale senza alterarne la rappresentazione.

Per maggiori informazioni
https://uibm.mise.gov.it/index.php/it/marchio-storico-di-interesse-nazionale/dal-16-aprile-e-possibile-iscriversi-al-registro-dei-marchi-storici-di-interesse-nazionale