condividi questa pagina
Condividi su Linkedin
Condividi su Google plus
Condividi su Twitter
Condividi su Facebook

CON - COmposizione Negoziata della crisi d'impresa

attivata piattaforma telematica nazionale a supporto delle imprese in difficoltà

Il DL 118/2021 in vigore dal 25 agosto 2021, convertito con modifiche dalla L. 147 del 21 ottobre 2021, ha introdotto la composizione negoziata della crisi di impresa.

Si tratta di una procedura volontaria, operativa dal 15 novembre 2021 per tutte le imprese commerciali e agricole in situazioni di squilibrio patrimoniale o economico-finanziario che ne rendono probabile la crisi o l'insolvenza.

L'imprenditore può chiedere al Segretario Generale della Camera di Commercio in cui si trova la sede legale dell'impresa, la nomina di un esperto indipendente quando risulta ragionevolmente perseguibile il risanamento dell'impresa.

La richiesta avviene attraverso la piattaforma telematica nazionale: https://composizionenegoziata.camcom.it accessibile agli imprenditori iscritti nel Registro delle Imprese e mediante il versamento, a carico dell’impresa che richiede l’istanza, di diritti di segreteria determinati ai sensi dell’art. 18 legge 580 del 29/12/1993 (in attesa di definizione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico).

La nomina dell’esperto avviene:

a) in caso di imprese sopra soglia che presentino congiuntamente i seguenti tre requisiti: 

  • attivo patrimoniale > 300.000 €
  • ricavi lordi > 200.000 €
  • debiti > 500.000 €
    ad opera di una Commissione Regionale che resta in carica per due anni.
    La Commissione è costituita presso le Camere di Commercio, industria, artigianato e agricoltura dei capoluoghi di regione e delle province autonome di Trento e di Bolzano ed è composta da: un magistrato designato dal Presidente del Tribunale delle imprese del capoluogo di regione; un membro designato dal Presidente della Camera di Commercio, industria, artigianato e agricoltura del capoluogo di regione; un membro designato dal Prefetto del capoluogo di regione.

b) in caso di imprese sotto soglia che presentino congiuntamente i seguenti tre requisiti: 

  • attivo patrimoniale < 300.000 €
  • ricavi lordi < 200.000 €
  • debiti < 500.000 €
    dal Segretario Generale della Camera di Commercio in cui ha sede legale l’impresa richiedente.

Le imprese sotto soglia possono, alternativamente, presentare l’istanza per richiedere la nomina dell’esperto ad un organismo di composizione della crisi (OCC); in questo caso si avvisano i relativi referenti degli OCC di prendere contatto con la Camera di commercio di Vicenza per l’accesso agli elenchi degli esperti.

L'esperto facilita le trattative tra l'imprenditore in crisi e i creditori e gli altri possibili soggetti interessati, con la prospettiva di un accordo che ristrutturi il debito e ripristini l'equilibrio economico dell'impresa.

Il 28 settembre 2021 è stato emanato il Decreto Dirigenziale del Ministero della Giustizia che disciplina:
    • la check list (lista di controllo) per la redazione del piano di risanamento e per la verifica (autodiagnosi) da parte dell'imprenditore dell'esistenza di una ragionevole prospettiva di risanamento;
    • un protocollo per la gestione della procedura di composizione negoziata;
    • la formazione specifica degli esperti a cui saranno affidate le singole procedure;
    • le caratteristiche della piattaforma telematica che sarà messa a disposizione delle imprese dalle Camere di commercio, per svolgere l’autodiagnosi e per presentare la domanda di avvio della procedura di composizione della crisi;
    • la dichiarazione di accettazione della nomina di esperto della composizione negoziata.

Elenco degli esperti

Il DL 118/2021 ha previsto che presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di ciascun capoluogo di regione e delle province autonome di Trento e Bolzano sia formato un elenco di esperti nel quale possono essere inseriti:
    • gli iscritti da almeno cinque anni all’Albo dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili che documentano di aver maturato precedenti esperienze nel campo della ristrutturazione aziendale e della crisi d’impresa
    • gli iscritti da almeno cinque anni all’Albo degli Avvocati che documentano di aver maturato precedenti esperienze nel campo della ristrutturazione aziendale e della crisi d’impresa
    • gli iscritti da almeno cinque anni all’Albo dei Consulenti del lavoro che documentano di avere concorso, almeno in tre casi, alla conclusione di accordi di ristrutturazione dei debiti omologati o di accordi sottostanti a piani attestati o di avere concorso alla presentazione di concordati con continuità aziendale omologati.

Possono inoltre essere inseriti nell’elenco coloro che, pur non iscritti in albi professionali, documentano di avere svolto funzioni di amministrazione, direzione e controllo in imprese interessate da operazioni di ristrutturazione concluse con piani di risanamento attestati, accordi di ristrutturazione dei debiti e concordati preventivi con continuità aziendale omologati, nei confronti delle quali non sia stata successivamente pronunciata sentenza dichiarativa di fallimento o sentenza di accertamento dello stato di insolvenza.

L'iscrizione all'Elenco, oltre al possesso dei requisiti sopra indicati, è subordinata anche al possesso di specifica formazione che il decreto dirigenziale del Ministero della Giustizia del 28 settembre scorso, nel definire il programma, ha stabilito in 55 ore.

Avviso ai professionisti Avvocati, Commercialisti e Consulenti del lavoro interessati
Le candidature in qualità di esperto dovranno essere raccolte dai rispettivi Ordini professionali, che le trasmetteranno alla Camera di Commercio capolouogo di regione (Venezia-Rovigo).

Le candidature degli altri esperti non iscritti ai tre ordini sopra citati, in possesso dei requisiti previsti dalla legge e che abbiano svolto il corso di formazione di 55 ore come specificato nel D. Dirigenziale del 28/9/2021, dovranno essere presentate alla Camera di Commercio Venezia-Rovigo tramite modulistica in fase di perfezionamento.

LINK ALLA PIATTAFORMA TELEMATICA NAZIONALE: https://composizionenegoziata.camcom.it

DIRITTI DI SEGRETERIA: in attesa di definizione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico

Per informazioni

Ufficio Gestione Fiscale della Camera di Commercio di Vicenza
Sig.ra Michela Baldon te. 0444 994.260 e-mail: michela.baldon@vi.camcom.it
Dr.ssa Laura Rigon tel. 0444 994.844 e-mail: laura.rigon@vi.camcom.it

Composizione negoziata della Crisi d