condividi questa pagina
Condividi su Linkedin
Condividi su Google plus
Condividi su Twitter
Condividi su Facebook

CAMPAGNA BILANCI 2019

Deposito Bilanci 2019

Il Registro Imprese della Camera di Commercio di Vicenza:

  • ACCETTA il Modulo di PROCURA speciale, domiciliazione e dichiarazioni sostitutive dell'atto di notorietà per il deposito del Bilancio di esercizio nel Registro Imprese
  • PUBBLICA il Manuale operativo per il DEPOSITO BILANCI nel Registro Imprese anno 2019 utile per la compilazione della modulistica per il deposito telematico dei Bilanci e degli Elenchi soci nel Registro Imprese.

scaricabili nella sezione Documenti e link utili in fondo a questa pagina.


siti di riferimento

sito: SUPPORTO SPECIALISTICO REGISTRO IIMPRESE > BILANCI
per informazioni e approfondimenti sul deposito dei bilanci

sito: XBRL Italia

sito WebTelemaco: http://www.registroimprese.it/deposito-bilanci

Con la pubblicazione del comunicato MiSE in Gazzetta Ufficiale n. 6 dell'8 gennaio 2019, entra in vigore la Tassonomia 2018-11-04 obbligatoria per le istanze di deposito bilanci presentate dal 1° marzo 2019.

Fino al 28 febbraio 2019 saranno accettate istanze di deposito bilanci predisposte con la Tassonomia 2017-07-06

Tutti i bilanci relativi ad esercizi con data inizio anteriore al 1/01/2016 (ante D.Lgs n. 139/2015) potranno avvalersi della tassonomia 2015-12-14, coerente alla precedente normativa.

Nella tabella che segue indichiamo le tassonomie valide per l’esercizio di riferimento in funzione della data di inizio/fine (esercizio):

Tassonomie valide in funzione della data di inizio/fine esercizio  

Inizio esercizio prima del 1/01/2016

versione 2015-12-14 o facoltativamente versioni successive 
   
 

Chiusura esercizio

prima del 31/12/2018

Chiusura esercizio

dal 31/12/2018 in poi

Inizio esercizio dal 1/01/2016 in poi

versione 2017-07-06 (utilizzabile fino al 31.12.2019) o versione 2018-11-04 versione 2018-11-04  o versione 2017-07-06 (quest’ultima utilizzabile fino al 28.02.2019)

nuova tassonomia 2018-11-04 scaricabile dal sito XBRL Italia: http://it.xbrl.org/xbrl-italia/tassonomie/tassonomia-principi-contabili-italiani-2018/

istruzioni per la compilazione dei bilanci e della nota integrativa in formato XBRL disponibili nel sito WebTelemaco: http://www.registroimprese.it/deposito-bilanci

 

 

 

Diritti di segreteria

  • € 62,70
    esente se start-up innovativa; se incubatore certificato esente per i primi 5 anni dall’iscrizione nella sezione speciale del Registro delle Imprese
  • € 32,70 per le cooperative sociali dalla data di iscrizione nella sezione MU con categoria CSO dell’Albo nazionale cooperative

 

Imposta di bollo

  • € 65,00
    esente se start-up innovativa; se incubatore certificato o PMI innovativa esente per i primi 5 anni dall’iscrizione nella sezione speciale del Registro delle Imprese; cooperative sociali esenti dalla data di iscrizione nella sezione MU con categoria CSO dell’Albo nazionale cooperative

Il 28 febbraio 2019 scade il termine per il deposito della situazione patrimoniale dei Consorzi (diversi dai Consorzi Fidi e dai Consorzi di internazionalizzazione) il cui esercizio annuale si sia chiuso il 31.12.2018.

Qualora la chiusura dell'esercizio annuale sia in altra data, il deposito deve comunque avvenire entro due mesi dalla chiusura dell'esercizio (ex art. 2615 bis c.c.).

Si ricorda che l'espressione "situazione patrimoniale" contenuta nel Codice civile equivale a quella del Bilancio delle società di cui all'art. 2423 c.c. il quale comprende:

  • Stato Patrimoniale
  • Conto Economico
  • Nota Integrativa

L’adempimento invece non comporta il deposito del Verbale di approvazione della situazione patrimoniale né dell’elenco dei consorziati.

Il codice atto da utilizzare è 720.


I consorzi con attività esterna sono tenuti al deposito della situazione patrimoniale nel formato XBRL.
Il deposito effettuato in via telematica è soggetto ad imposta di bollo pari ad € 65,00 e diritti di segreteria pari ad € 62,70.


La Camera di Commercio di Vicenza ACCETTA il deposito tramite il Modulo di PROCURA


CHI PUÒ DEPOSITARE LA SITUAZIONE PATRIMONIALE

  • la domanda di deposito può essere firmata da un legale rappresentante
  • il professionista incaricato ai sensi dell’art. 31 commi 2 quater e 2 quinquies della L. 24.11.2000 n. 340 con la dichiarazione specifica da inserire nel quadro NOTE della Distinta di deposito
  • dal procuratore che allega il Modulo di PROCURA per il deposito del bilancio


CONSORZI DI GARANZIA COLLETTIVA DEI FIDI
Gli amministratori dei Consorzi con attività esterna di "garanzia collettiva dei fidi" devono redigere il Bilancio di esercizio con l’osservanza delle disposizioni relative al bilancio delle Società per Azioni (art. 13, c. 35 DL 30.09.2003 n. 269 convertito L. 24.11.2003 n. 326)
L’Assemblea approva il bilancio entro 120 giorni dalla chiusura dell’esercizio ed entro 30 giorni dall’approvazione gli amministratori devono depositare nel Registro Imprese:

  • copia del bilancio
  • relazione sulla gestione
  • relazione del collegio sindacale, se costituito
  • verbale di approvazione

Entro 120 giorni dalla chiusura dell’esercizio sociale i Consorzi fidi sono tenuti al deposito dell’Elenco dei consorziati riferito alla data di approvazione del bilancio.

CONSORZI PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE
L’art. 42 c. 3 DL 22.06.2012 n. 83 converto L. 7 agosto 2012 n. 134, qualifica i Consorzi per l’internazionalizzazione i consorzi che hanno per oggetto "la diffusione internazionale dei prodotti e dei servizi delle piccole e medie imprese nonché il supporto alla loro presenza nei mercati esteri".
L’assemblea approva il bilancio entro 120 giorni dalla chiusura dell’esercizio ed entro 30 giorni dall’approvazione gli amministratori devono deposita una copia del bilancio nel Registro Imprese .
Entro 120 giorni dalla chiusura dell’esercizio sociale i Consorzi per l’internazionalizzazione sono tenuti al deposito dell’Elenco dei consorziati riferito alla data di approvazione del bilancio.

I contratti di rete con personalità giuridica (reti soggetto) che hanno istituito un fondo patrimoniale e un organo comune destinato a svolgere un'attività con i terzi, devono depositare nel Registro Imprese dove è iscritta la sede del contratto di rete entro due mesi dalla chiusura dell'esercizio la situazione patrimoniale redatta secondo le disposizioni relative al bilancio di esercizio delle società per azioni nel formato elaborabile XBRL

Rete contratto: se la rete non ha soggettività giuridica NON c'è l'obbligo di depositare nel Registro Imprese la situazione patrimoniale. La Legge n. 154/2016 (collegato agricolo) all’art. 17, prevede che il deposito della situazione patrimoniale si applica solo per le «reti soggetto» e cioè per quelle che hanno acquisito la soggettività giuridica.

Modulistica

Modulo di PROCURA per deposito Bilancio d'esercizio nel Registro Imprese

Guide

Manuale operativo per il DEPOSITO BILANCI al Registro Imprese anno 2019

Contatti
Bilanci
VICENZA, Via Montale 27
per informazioni e/o assistenza sui bilanci inviare richieste SOLO via email a: bilanci.vicenza@vi.camcom.it
verrà assicurata risposta entro 1 settimana

NON è prevista assistenza telefonica dedicata
Contact Center 0444 994.200 NON fornisce informazioni e/o assistenza sui bilanci

Assistenza Tecnica InfoCamere
049 20 15 215