Vai ai contenuti


link al sito della Borsa Immobiliare di Vicenza
Dettaglio bando
GRADUATORIA FINALE IMPRESE LIQUIDATE E IMPRESE ESCLUSE
Bando di concorso “CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER L’EFFETTUAZIONE DI DIAGNOSI ENERGETICHE DEGLI EDIFICI”
La Camera di Commercio di Vicenza promuove l’erogazione di contributi alle imprese industriali operanti nel settore delle costruzioni che commissionano a professionisti esterni l’effettuazione di diagnosi finalizzate alla riqualificazione energetica degli edifici.

Termini presentazione domanda dal 01/09/2014 al 31/10/2014
Delibera n. 134 del 24/07/2014

chi può usufruirne
Sono ammesse al beneficio le imprese industriali del settore delle costruzioni che svolgono a titolo principale attività compresa nel gruppo 41.2 della divisione 41 o nella divisione 42, sezione F, del codice ATECO 2007, come risultante da visura del Registro Imprese, e che sia al momento della presentazione della domanda che al momento della concessione del contributo:
1. hanno sede legale e/o unità locale operativa nella provincia di Vicenza; sono iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Vicenza e hanno versato tutti i diritti camerali dovuti;
2. all’atto della presentazione della domanda e dell’erogazione del contributo sono in stato di attività, non sottoposte a procedure concorsuali, né a procedure di liquidazione coatta amministrativa o volontaria.

spese per le quali è possibile ottenere il contributo
Sono ammesse a contributo camerale le spese di consulenza esterna per l’effettuazione di diagnosi energetiche che prevedano almeno le seguenti fasi operative:
1. Analisi dello stato di fatto dell'edificio: (vedi bando)
2. Indicazione degli interventi di miglioramento delle prestazioni energetiche e relativa quantificazione economica: (vedi bando)
3. Indicazione dei fabbisogni energetici e dei costi di esercizio attesi dopo gli interventi di riqualificazione energetica suddivisi per ogni unità immobiliare: (vedi bando)
4. Quantificazione dei benefici fiscali previsti per gli interventi proposti e indicazione del periodo di ammortamento previsto per ogni unità immobiliare
5. Predisposizione di una tabella riepilogativa indicante la riduzione attesa dei costi di esercizio, i costi di investimento ed i benefici fiscali previsti, suddivisi per unità immobiliare
6. Predisposizione delle relazioni tecniche di calcolo relative allo stato di fatto e di progetto, in ottemperanza ai disposti del D.M. 26/6/2009 (“Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici”).
Le consulenze ammesse devono essere svolte da uno o più professionisti o società di progettazione in possesso dei seguenti requisiti:
1.Professionisti: (vedi bando).
2.Società: (vedi bando).

imprese e spese non ammesse a contributo
Imprese non ammesse:
1. le imprese già fornitrici della Camera di Commercio di Vicenza alla data di presentazione della domanda ai sensi della Legge 7 agosto 2012, n. 135 (di conversione con modificazioni del D.L. 6 luglio 2013, n. 95).
2. le imprese artigiane di cui alla Legge n. 443 del 1985 e L.R. della Regione Veneto n. 67 del 1987.
Spese non ammesse:
a) l’IVA, le altre imposte, tasse, tributi e spese notarili, i costi interni dell’impresa, le spese di consulenza fiscale e legale ordinarie e le spese di pubblicità;
b) le spese di aggiornamento o revisione di studi analoghi in tutto o in parte a quelle di cui al presente bando, già effettuate.

entità del contributo
La misura del contributo è del 40%, con il limite dell’ammontare di € 4 mila per ciascuna domanda e di € 6 mila per singola impresa richiedente.
I contributi sono erogati alle imprese nell’ordine risultante dalla graduatoria indicata nel successivo articolo 7 e fino all’esaurimento della somma stanziata di € 40 mila.
Le attività oggetto dell’iniziativa, le cui spese non potranno risultare inferiori a € 2 mila al netto dell’IVA, dovranno riguardare edifici esistenti, non di proprietà delle imprese richiedenti, ubicati in provincia di Vicenza e costituiti da un numero di unità immobiliari non inferiore a sei, di cui almeno un terzo ad uso abitativo.

note
I contributi si intendono erogati in regime de minimis.

ufficio referente
Ufficio Sportello Finanza e credito
ref. dr.ssa Mirta Riva
Via Montale 27 - 36100 Vicenza
tel. 0444 994.870
fax: 0444 994.834
e-mail: sportello.finanzacredito@vi.camcom.it
PEC: cameradicommercio@vi.legalmail.camcom.it

GRADUATORIA IMPRESE AMMESSE A CONTRIBUTO
Graduatoria approvata con Determinazione n. 64 del 5.12.2014


GRADUATORIA FINALE IMPRESE LIQUIDATE ED IMPRESE ESCLUSE
Graduatoria finale imprese liquidate ed imprese escluse approvata con Determinazione n. 63 del 7 agosto 2015 Dirigente Area 2

ALLEGATI

Bando contributivo "DIAGNOSI ENERGETICHE DEGLI EDIFICI"
Domanda di contributo [modulo da usare obbligatoriamente]
Codici ATECO 2007 ammessi al bando
Graduatoria delle imprese ammesse a contributo
Modulo di rendicontazione
Dichiarazione de minimis

Ultimo aggiornamento: 24/08/2016

Sede: Via Montale 27 - 36100 Vicenza - centralino 0444 994.811 - fax 0444 994.834
P. IVA 00521440248 - Cod. Fisc. 80000330243 - Codice univoco ufficio da inserire nelle fatture elettroniche indirizzate alla Camera di Commercio di Vicenza: V5TAU9
Per orari apertura, contatti telefonici, inviare e-mail agli Uffici vai alla pagina: Sedi, orari, telefoni
Per inviare alla Camera una e-mail con "valore legale di una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno" scrivi alla casella PEC Posta Elettronica Certificata: cameradicommercio@vi.legalmail.camcom.it
torna all inzio della paginaTorna su
Valid XHTML 1.0 TransitionalValid CSS!